AVVERTENZE PER L'USO DEL GAS

 

Amico GAS

Canne fumarie | Tubo del gas | Prese d'aria | Occhio ai guasti | In cucina | In bagno
 

 

 

 

 

Amico GAS

 

Pochi minuti per la tua sicurezza

 

 

 

Amico gas

Il GAS è un amico, perchè rimanga fedele impariamo a trattarlo bene, accoglierlo con impianti e apparecchi adatti e a fare attenzione in caso di difficoltà.


Canne fumarie


Fai controllare
se la canna fumaria funziona bene.
Anche il tuo impianto respirerà meglio.

 
Tubo del gas

Fai controllare
la tenuta del tuo impianto e la scadenza del tubo del GAS della cucina.

 
Prese d'aria

Fai mettere
una presa d'aria.
E' indispensabile per un corretto ricambio d'aria.

 
Occhio ai guasti


Quando sentite odore di GAS, aprite subito le finestre e per evitare scintille, non usate interruttori elettrici o campanelli.

 
       
In cucina


Quando siamo in cucina sorvegliamo la pentola sul fuoco, specie quando bolle. Latte e altri liquidi potrebbero spegnere il GAS.

 
In cucina

Quando siamo in cucina
prepariamo la scatola dei fiammiferi prima di aprire il rubinetto (evitando di aprire quello sbagliato).

 
In bagno

Quando siamo in bagno
prima di aprire il rubinetto dell'acqua calda, accertiamo che la SPIA dello scaldabagno sia accesa.

 
In bagno


Nel caso in cui il bruciatore non si accenda e non arrivi acqua calda
chiudiamo il rubinetto del GAS e lasciamo passare qualche minuto prima di ripetere l'operazione.
Se l'inconveniente si ripete , non bisogna insistere ma chiamare il Tecnico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

I nostri consigli

Hai qualche minuto?

Bastano pochi minuti per la tua sicurezza.

 

Cucinare, lavarsi o riscaldarsi: tanti piccoli gesti quotidiani, semplici e sicuri anche grazie al metano. Proprio perchè si tratta di un combustibile, il metano va utilizzato in modo corretto: per farlo basta qualche regola e un po' di buonsenso.

 

Quando esci di casa non lasciare mai gli apparecchi di cottura in funzione; spegni sempre il GAS dei fornelli.


NO AL FAI DA TE!
Operazioni come installazione, manutenzione e modifica degli impianti, vanno affidate solo ed
esclusivamente a tecnici abilitati; per la tua tranquillità, puoi richiedere il loro certificato di
abilitazione prima dell'intervento.


Dal Marzo 1990, la legge prevede che l'installazione dei nuovi impianti a metano, la loro
modifica e manutenzione venga effettuata solo da un tecnico abilitato, che al termine dei
lavori rilascia una
dichiarazione di conformità.


Se l'impianto è stato installato prima del Marzo 1990, per la tua sicurezza devi comunque
rispettare I requisiti essenziali previsti dalla normativa.


Chiama un tecnico abilitato o un professionista per controllare l'efficienza
del tuo impianto: ti rilascerà la
scheda di verifica.